Università degli studi dell'Insubria

Amore e morte nel Ghetto ai tempi della peste. Paolo Bernardini allo Streicker Center di New York

Mercoledì, 14 Febbraio 2018

Il Professor Paolo L. Bernardini, ordinario di Storia Moderna presso il Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell'Università degli Studi dell'Insubria – sede di Como e Fellow del Centro Interdisciplinare “Beniamino Segre” dell’Accademia dei Lincei fino al 2019, terrà il 22 febbraio una conferenza presso lo Streicker Center di New York, il prestigioso centro di ricerca affiliato al tempio israelitico Emanu-El della metropoli americana, sul tema “Amore e morte nel Ghetto ai tempi della peste”.

Il convegno si inserisce nel quadro di un incontro internazionale organizzato dal Medici Archive Project di Firenze in collaborazione con istituzioni americane, dedicato agli sconvolgimenti socio-economici ma anche sentimentali portati dalle grandi pesti della prima età moderna nei ghetti italiani, soprattutto da Cinque e Seicento.

“Sono molto onorato per l’invito – commenta il professor Paolo Bernardini – e non solo per il prestigio della sede ove avrà luogo. Il tema della mia conferenza, gli ebrei di Mantova ai tempi della peste del 1630, mi consentirà di ritornare a uno dei miei primi ‘amori’ scientifici, la comunità ebraica mantovana, oggetto della mia tesi di dottorato presso l’Istituto Universitario di Firenze nel lontano 1994. Inoltre, i rapporti intessuti di recente con Mantova dal mio dipartimento rendono la cosa ancora più interessante. L’Insubria potrebbe collaborare fattivamente con la città di Mantova per quanto riguarda proprio l’istruzione superiore.”

Ultima modifica: Lunedì, 19 Marzo, 2018 - 17:41