Università degli studi dell'Insubria

Ambiente, torna il premio "Mario Pavan"

Martedì, 11 Giugno 2019

Il Comune di Varese ricorda Mario Pavan con un premio di 2500 euro per gli studenti che abbiano conseguito un dottorato di ricerca in ambito ambientale e scientifico, nell’anno accademico 2017/2018. Per questa seconda edizione, al bando possono partecipare anche dottori di ricerca che abbiano svolto i loro studi in atenei esteri. Il termine di presentazione delle domande è lunedì 15 luglio. La premiazione, invece, si terrà giovedì 21 novembre, in occasione della Festa nazionale dell'albero.

Il tema scelto per il 2019 è «Il ruolo della biodiversità nella mitigazione degli impatti antropici»: un concetto quanto mai attuale che Mario Pavan, entomologo docente dell’Insubria e divulgatore di fama mondiale, aveva ben chiaro.

Alla presentazione hanno partecipato i partner dell'iniziativa. Oltre a De Simone era presente il vicesindaco Daniele Zanzi, ideatore dell'iniziativa; poi Vanni Belli dell'«Associazione società Schiapparelli - Centro geofisico prealpino», Adriano Martinoli in rappresentanza dell’ateneo e Matteo Fornara del Jrc di Ispra.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi, è possibile consultare il sito del Comune di Varese.

Ultima modifica: Martedì, 11 Giugno, 2019 - 11:35