Università degli studi dell'Insubria

Al DiDec due incontri su giustizia riparativa e tutela dei diritti umani

Martedì, 12 Marzo 2019

Como e Varese 12 marzo 2019 - Il Didec, Dipartimento di diritto economia e culture dell'Università dell'Insubria, ospita due incontri con esperti di rilievo internazionale, sui temi della giustizia riparativa e della tutela dei diritti umani.

Il 13 marzo a Como, al Chiostro di Sant’Abbondio dalle 14 alle 16, su invito di Grazia Mannozzi, direttrice del Centro Studi sulla Giustizia Riparativa e la Mediazione (CeSGReM), il relatore è Joao Salm, assistant professor of Criminal Justice (Governors State University -GSU, U.S.A.), che tiene una conferenza sul tema “Co-producing Restorative Justice: An Organizational Analysis”. Salm è consulente del Ministro degli Esteri canadese nell’area della giustizia riparativa; lavora con il Peacebuilding Fund delle Nazioni Unite per introdurre la giustizia riparativa in Guinea Bissau (Africa) da febbraio 2017; negli anni 2014-2015 è stato consulente del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite per le isole Fiji e Solomon con il compito di fornire supporto tecnico al governo e alle organizzazioni non-profit nel campo della giustizia sociale e riparativa; dal 2010 lavora come consulente del Consiglio Nazionale di Giustizia del Brasile e delle Corti Supreme di alcuni Stati brasiliani (Rio de Janeiro, Sao Paulo, Santa Catarina, Minas Gerais, Rio de Janeiro e Rio Grande do Sul). La presenza di Salm riveste particolare importanza anche per il Progetto COnTAtto – Trame riparative nella comunità, tenuto conto della vasta esperienza maturata a livello governativo nell’implementazione degli strumenti di giustizia riparativa su scala internazionale.

Il 14 marzo a Varese, al Campus di Bizzozero alle 11.30, su iniziativa di Chiara Perini, è in programma la presentazione del libro di Elisa Scaroina "Il delitto di tortura. L'attualità di un crimine antico" (Cacucci editore, Bari, 2018). Con l’autrice, che insegna all’Università Luiss di Roma, intervengono le docenti Perini e Ripamonti e, in videoconferenza da Como, anche Grazia Mannozzi e Francesca Rotolo.

La monografia di Elisa Scaroina, avvocato e dottore di ricerca in diritto penale dell’economia, rappresenta uno dei testi di riferimento per l’approfondimento delle molteplici questioni giuridiche connesse ad un tema delicato ed importante come quello della tortura: pratica purtroppo ancora attuale e contro la quale l’ordinamento italiano si è recentemente attrezzato con l’introduzione nel Codice penale del nuovo art. 613-bis.

Ultima modifica: Martedì, 12 Marzo, 2019 - 11:31