Università degli studi dell'Insubria

Uninsubria nel territorio

La moderna società della conoscenza ha affidato alle università un ruolo di sempre maggior peso per la crescita economica e lo sviluppo sociale. Le università, dal canto loro, hanno accettato la sfida e negli ultimi decenni hanno aggiunto alle due missioni classiche (didattica e ricerca) un'attività cosiddetta di terza missione  trasformandosi in elementi di riferimento per il tessuto imprenditoriale e per la società nella sua interezza. 

L'introduzione dell'Agenda di Lisbona da parte del Consiglio Europeo nel 2000 e le successive pubblicazioni (2003 -  The role of the universities in the Europe of knowledge, 2005 – Mobilising the brainpower of Europe: enabling universities to make their full contribution to the Lisbon strategy, 2006 – Delivering on the Modernisation Agenda for Universities: education, research and innovation) hanno aperto il dibattito sul ruolo dell'università nella trasformazione dell'Europa nella più dinamica “economia basata sulla conoscenza” del mondo. Un tale traguardo richiede il potenziamento dei vertici del triangolo della conoscenza (formazione, ricerca, innovazione), tre vertici nei quali le università hanno un ruolo essenziale:

investire di più e meglio nella modernizzazione e nella qualità delle università significa investire sul futuro dell'Europa e dei suoi cittadini. 

Oggi, sotto il capitolo terza missione, vengono annoverate tutte le attività di relazione con il territorio, racchiudibili in tre diverse dimensioni: 

Trasferimento tecnologico e innovazione

dimensione strettamente connessa alla ricerca, rappresenta il trasferimento di idee, prodotti, procedure, conoscenza tacita e conoscenza tecnica, know-how, proprietà intellettuale, innovazione dal mondo universitario al mondo non accademico

Formazione continua

 si riferisce a tutto quello che è apprendimento durante l'intero percorso di vita per migliorare conoscenze, abilità e competenze in una prospettiva personale, sociale, civile e di lavoro (Making a European Area of Lifelong Learning a reality – EC 2001)

Coinvolgimento sociale

 dimensione che prevede la creazione di sinergia con enti pubblici e privati per preparare, educare e coinvolgere i cittadini, rafforzare i valori democratici e la responsabilità civile, affrontare le problematiche sociali e contribuire al bene comune (Resource Guide and Recommendations for Defining and Benchmarking Engagement – Committee on Institutional Cooperation 2005)

In altre parole, potremmo dire che la terza missione è il ponte tra università e territorio inteso come imprese, scuola, organizzazioni non-profit, società, persone.

Terza missione: un obiettivo di Uninsubria

L'Università degli Studi dell'Insubria annovera tra i suoi obiettivi la terza missione come espressione della volontà di assumere un ruolo chiave nel stimolare e guidare l'uso della conoscenza per lo sviluppo sociale, culturale ed economico