Università degli studi dell'Insubria

GIOVANNARDI STEFANO

foto di Giovannardi  Stefano

GIOVANNARDI STEFANO

Ricercatori
Orario di ricevimento:

A richiesta degli studenti, su appuntamento.

Numero telefonico
0331 339 486
0331 339 487

1990 Laurea in Scienze Biologiche, indirizzo biologia molecolare e cellulare, con tesi: "Oscillazioni del calcio citosolico in singoli fibroblasti umani stimolati con mitogeni", riguardante lo studio delle variazioni della conduttanza di membrana e della concentrazione citosolica di Ca2+ indotte da siero, PDGF e bradichinina in singoli fibroblasti umani. La Tesi è stata svolta frequentando il laboratorio di elettrofisiologia del Dipartimento di Fisiologia e Biochimica Generali dell'Università degli Studi di Milano; votazione conseguita 110/110.

1990-91 Post doctoral fellowship presso il laboratorio del Prof. C. Peracchia, Dept. of Physiology, University of Rochester Medical Center, Rochester, New York U.S.A., studiando la regolazione della comunicazione da cellula a cellula tramite gap junction. La ricerca è stata condotta su coppie di miociti ventricolari di embrione di pollo utilizzando la tecnica del doppio whole-cell clamp. Lo studio era in particolare focalizzato sulle variazioni della conduttanza della gap junction causate da variazioni citoplasmatiche di Ca2+ e pH.

1992-94 Dottorato di ricerca in Scienze Fisiologiche, frequentando i laboratori di elettrofisiologia del Dipartimento di Fisiologia e Biochimica Generali dell'Università degli Studi di Milano. I campi di studio sono: l'analisi della distribuzione del calcio subcellulare e i meccanismi che stanno alla base della sua regolazione. Le tecniche utilizzate sono l'analisi di immagini fluorescenti e il patch-clamp.
Tirocinio e abilitazione all?esercizio della professione di biologo.

1996 Short term fellowship della Human Frontier Science Program presso il laboratorio del Prof. P. McNaughton, Dept. of Physiology King?s College, London studiando I meccanismi di trasduzione sensoriale nei termo-nocicettori di DRG di ratto, utilizzando tecniche di microscopia confocale e patch-clamp.

1996-oggi Ricercatore Universitario settore disciplinare BIO/09, presso l?Università degli Studi dell?Insubria, Dipartimento di Biologia Strutturale e Funzionale, Dipartimento di Biotecnologie e Scienze Molecolari, laboratorio di fisiologia cellulare e molecolare, aree di studio, modulazione di canali ionici da parte di secondi messaggeri, relazione struttura funzione dei trasportatori di neurotrasmettitori, interazione ligando-recettore. Le tecniche utilizzate sono: espressione eterologa, patch-clamp, voltage-clamp a doppio elettrodo, microscopia confocale, FRET, NMR.

Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita, laboratorio di fisiopatologia del sistema immunitario, studio dei meccanismi di azione di peptidi antibatterici e dei processi di fagocitosi el sistema immunitario di invertebrati.