Università degli studi dell'Insubria

LEPORE PAOLO GIOVANNI

Logo uomo

LEPORE PAOLO GIOVANNI

Ricercatori
Orario di ricevimento:

Il mercoledì e il giovedì al termine delle lezioni di Epigrafia giuridica (ore 17.30) 

Terminate le lezioni, i Signori Studenti potranno concordare un incontro inviando una mail a: paolo.lepore@uninsubria.it

Numero telefonico
0332 21 9110

 

Dal 01/03/1999 Ricercatore universitario Università degli Studi INSUBRIA Varese-Como

Altre informazioni relative al percorso scientifico e professionale

Diploma di Laurea in Giurisprudenza conseguito presso l'Università degli Studi di Pavia in data 20.10.1992, con punti 110/110 e lode. Tesi di laurea in Esegesi delle fonti del diritto romano, titolo della tesi: "Problemi di autenticità: le Res Cottidianae di Gaio", relatore Professore Ferdinando Bona. 

Dottorato di ricerca triennale in: "Diritti del tardo impero romano", sede amministrativa: Università degli Studi di Pavia, sedi consorziate: Università degli Studi 'G. D'Annunzio' di Chieti, Università degli Studi di Perugia e Università degli Studi di Trento.

Conseguimento del titolo accademico di 'dottore di ricerca' in data 2.07.1997, a seguito di esame orale sostenuto presso l'Università degli Studi di Roma, 'La Sapienza', con la Commissione giudicatrice nazionale formata dai Professori: Letizia Vacca, Luigi Piero Zannini, Carlo Busacca, dissertazione finale dal titolo: "Sui rapporti legislativi tra le due partes Imperii. Rassegna critica della dottrina e nuovi approcci metodologici".

A seguito di mandato elettivo, rappresentante dei Ricercatori nel Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria per il biennio accademico 1999/2000 - 2000/2001.

A seguito di mandato elettivo, rappresentante dei Ricercatori per l'area scientifico-disciplinare n. 4, nel Senato Accademico dell'Università degli Studi dell'Insubria, dalla seduta del 17.12.2002 fino al termine dell'anno accademico 2004/2005.

A seguito di esame di valutazione, confermato nel ruolo di ricercatore universitario, decorrenza della conferma 1.3.2002.

A seguito di delibera del Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria, a partire dall'anno accademico 2006/2007, nominato Coordinatore dell'attività didattica presso la sede di Varese (Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza); attualmente, con la cessazione della Facoltà e l'istituzione del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture, delegato del Dipartimento per la sede di Varese (orso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza).

A seguito di delibera del Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria, a partire dall'anno accademico 2006/2007, nominato Delegato di Facoltà per l'orientamento e il tutorato per la sede di Varese (Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza), incarico attualmente rivestito quale delegato del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture.

A seguito di delibera del Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi dell'Insubria, a partire dall'anno accademico 2006/2007, nominato Referente di Facoltà per la sede di Varese (Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza) per il servizio 'Studenti Disabili', incarico attualmente rivestito quale delegato del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture.

Dalla sua costituzione, membro del Collegio dei docenti del Dottorato di Storia e dottrina delle Istituzioni