Università degli studi dell'Insubria

Shakespeare 400. Lingua, cultura e comunicazione

Martedì 6 dicembre, alle ore 14.00, presso Aula Magna 'Granero-Porati', via Dunant 3, a Varese, il Centro di Ricerca sui Fenomeni Linguistici e Culturali (CRiFLi) dell'Università degli Studi dell'Insubria (Corso di laurea in Scienze della comunicazione), organizza l'incontro “Shakespeare 400. Lingua, cultura e comunicazione” un evento che intende presentare il grande drammaturgo e le sue opere dal punto di vista linguistico, culturale e comunicativo, indagando alcune delle molte tematiche che si dipanano in tutta la sua produzione. 

Il programma si apre con i saluti del Direttore del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, il professor Fabio Conti, poi gli interventi dei docenti Claudio Bonvecchio, Magia e sogno in Shakespeare; Alessandra Vicentini, Shakespeare, alchimia e lingua; Barbara Pozzo, Il diritto di Portia; Paola Baseotto, Shakespeare e la fisiologia della passione; Gianmarco Gaspari, L'Italia di Shakespeare; Daniel Russo, Shakespeare per l'infanzia: gli adattamenti di Edizioni Lapis; a seguire la parola passa agli studenti: Annachiara Brusa e Marco Boga, e infine a Giorgio Sassi, che leggerà la sua traduzione di due Sonetti di Shakespeare in dialetto 'bosino'.
Tutti gli interventi saranno intermezzati da celeberrimi brani shakespeariani recitati dall'attore Stefano Orlandi.

Ingresso libero.

 

 

 

Quando

Martedì, 6 Dicembre, 2016 - 14:00
Autore: 
Addetto stampa - Gabriella Lanza