Università degli studi dell'Insubria

Giovani Pensatori: Mario Botta interviene sul tema "Cina. Un nuovo campo universitario a Shenyang"

L’archistar Mario Botta all’Università degli Studi dell’Insubria

Venerdì 19 ottobre 2018 dalle ore 18.30 alle 20,00 si terrà nell’Aula Magna di via Ravasi l’incontro con l’architetto e fondatore dell’Accademia di architettura di Mendrisio, Mario Botta, sul tema Cina. Un nuovo campo universitario a Shenyang, promosso dal Centro Internazionale Insubrico, Progetto dei giovani pensatori.

L’iniziativa si avvale si avvale della collaborazione dei LIONS Club Varese Host, presidente dott. Mauro Cova, della Federazione Italiana Mediatori e Agenti d’Affari della provincia di Varese, rappresentato dal Sig. Dino Vanetti, e con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Varese, rappresentato dall’arch. Ileana Moretti.

Mario Botta, architetto di fama mondiale, nasce nel 1943 in Svizzera a Mendrisio, nel Canton Ticino. A partire dal 1970, al lavoro di progettazione affianca un’intensa attività d’insegnamento e di ricerca, tenendo conferenze, seminari e corsi di architettura in varie scuole europee, asiatiche e americane. Nel 1976 Botta è nominato professore invitato presso il Politecnico di Losanna e nel 1987 presso la Yale School of Architecture a New Haven; dal 1982 al 1987 è membro della Commissione Federale Svizzera delle Belle Arti; dal 1983 è professore titolare della Scuola Politecnica Federale di Losanna in Svizzera. Nel corso degli ultimi anni l’architetto svizzero si è impegnato come ideatore e fondatore della nuova Accademia di Architettura di Mendrisio, dove attualmente è professore ordinario e dove ha svolto l’incarico di direttore per l’anno accademico 2002/03. Numerosi sono i riconoscimenti internazionali che hanno premiato la prolifica attività di Mario Botta.

Quando

Venerdì, 19 Ottobre, 2018 -  
18:30 / 20:00

Dove

Varese, via Ravasi 2
Argomento: 
Didattica e formazione