Attività didattiche in presenza sospese fino al 3 aprile 2020

Il Decreto del Presidente del Consiglio emanato questa mattina impone nuove disposizioni restrittive per la Lombardia. A prevenzione e tutela della sicurezza e salute pubblica, gli spostamenti sono ridotti e limitati a comprovate esigenze lavorative. È dunque prorogata fino al 3 aprile la sospensione della didattica frontale in università e sono invece attivi per tutti e 37 i corsi di laurea gli insegnamenti su e-learning e Teams già comunicati nei giorni scorsi.
È confermata per il 9 marzo la seduta di laurea in Infermieristica, mentre le lauree da metà marzo si svolgeranno in videoconferenza.
Per il personale tecnico-amministrativo saranno implementate ove possibile forme di smart working.
Nella giornata di lunedì seguiranno nuovi aggiornamenti, in linea con l'evolversi della grave emergenza che stiamo vivendo.

Per saperne di più: